È stata avviata  un’importante operazione nel complesso Ater di Tor Sapienza, in via Giorgio Morandi, per liberare i locali della “stecca” interna, che negli anni erano diventati un luogo di degrado.
Un percorso condiviso, con  le persone fragili prese in carico dall’Ater e altre collocate in strutture sociali, che permetterà di avviare un progetto di riqualificazione urbana degli edifici.
Ristabilire la legalità e rigenerare i complessi abitativi sono i presupposti per migliorare la qualità della vita delle persone.
Non é vero che non si può fare.